"Quando si lavora per piacere agli altri si può non raggiungere lo scopo ma le cose che si compiono per far piacere a noi stessi hanno sempre la probabilità di interessare qualcuno."
Marcel Proust

WAYFINDING. Trovare la strada
 di Ugo Locatelli

mostra dal 29 settembre al 10 ottobre 2017
venerdì 29 settembre ore 18:30 conversazione 
con Ugo Locatelli artista sperimentale, Filippo Lezoli giornalista e Maria Rosa Pividori art director

l'opera è la ricostruzione di un manufatto chiamato Meddo, in legno, rafia e conchiglie: una delle mappe usate per millenni dai nativi delle Isole Marshall per navigare nell'oceano. Una sorta di abaco, di simbolizzazione non referenziale: non l'immagine codificata e in scala proporzionale (o in prospettiva) di un territorio, ma un sistema di orientamenti omologhi alle caratteristiche dello spazio navigabile, ai sistemi di onde, alle correnti, ai venti dominanti, alle profondità, alle isole. In assenza della scrittura e del disegno questi strumenti erano simboli di flussi e di un tempo qualitativo inteso non come durata ma come esperienza dell'ambiente naturale. Metafore della navigazione esplorativa aperta possono oggi rappresentare il modo di conoscere, costruito sul concetto di rete connettiva.
//www.ugolocatelli.it
/

evento a cura di Maria Rosa Pividori con il contributo critico e di ricerca di Filippo Lezoli



bandiera delle Isole Marshall (dal 1979): lo sfondo blu profondo rappresenta l'Oceano Pacifico; le bande diagonali, che significano Ralik (il tramonto) e Ratak (l'alba), sono la sintesi grafica dell'andamento delle aggregazioni coralline. L'arancione rappresenta il benessere, il bianco la pace; i 24 raggi del sole sono i comuni della Repubblica, i 4 principali maggiori centri: Majuro, Ebeye, Jaluit e Wotje.
Il manifesto-catalogo in edizione numerata è un multiplo parte integrante della mostra.