"Quando si lavora per piacere agli altri si può non raggiungere lo scopo ma le cose che si compiono per far piacere a noi stessi hanno sempre la probabilità di interessare qualcuno."
Marcel Proust

Incontri 1974-'75. Achille Bon
6333    arte    

Incontri 1974-'75. Achille Bonito Oliva curatore, Bruno Corà coordinatore culturale. Milano, Arnoldo Mondadori editore ('Quaderni del Centro d'Informazione Alternativa, Incontri internazionali d'arte, Palazzo Taverna, Roma), 1980.

Cm. 28; brossura; pagine 128 con immagini in bianco e nero. Comprende: Arte come professione? A. Bonito Oliva, M. Calvesi, J. Kounellis, F. Menna, G. Prandstraller, F. Sargentini, dibattito del 29 nov. 1974; Giuseppe Chiari, Discussione del 24 gen. 1975; Robert Watts, Event, 27 marzo 1975, documentazione fotografica; Le avanguardie: Europa/America, A. Bonito Oliva, M. Calvesi, F. Menna, A. C. Quintavalle, T. Trini, dibattito aprile 1975; Gianni Emilio Simonetti, Le mani di Karl Radek; Joe Jones, Concert, solo foto; Wol Wostell, “Performance” del 5 maggio 1975, solo foto; A. Bonito Oliva e A.C. Quintavalle, Fotografia e immagine di massa; Geoff Hendricks, Performance 1975, solo foto; Arte come informazione? Le riviste d'arte, U. Allemandi, A.Bonito Oliva, B. Corà, G. Di Maggio, G. Marussi, G.C. Politi, T. Trini; Edimburgh arts '75. Dallo spazio di Hagar Qim via Roma a Callanish. Introduzione di A.B. Oliva e R. De Marco, giugno 1975. Inoltre, alcuni inserti vuoti con titolo ad esempio, Incontro con Bernar Venet, 13 dicembre 1974, a cui poi segue pagina bianca con annotazione: (manca il testo).
120,00 €