"Quando si lavora per piacere agli altri si può non raggiungere lo scopo ma le cose che si compiono per far piacere a noi stessi hanno sempre la probabilità di interessare qualcuno."
Marcel Proust

Canzoniere italiano. Antologia
6388    letteratura    

Canzoniere italiano. Antologia della poesia popolare. A cura di Pier Paolo Pasolini. Parma, Ugo Guanda editore, 'collezione Fenice' diretta da Attilio Bertolucci, (edizione fuori serie) 28, 1955.

Cm. 23,4; brossura; sopraccoperta illustrata a colori; pagine CXXVI, (2), 454, (2). Rara prima edizione in ottimo stato. La raccolta comprende più di 800 testi, dai canti narrativi piemontesi alle "biojghe" romagnole, dalle "vilote" friulane ai rispetti toscani, dalle "canzune" abruzzesi ai canti funebri calabresi, dai "mutos" sardi agli stornelli, agli strambotti, alle ninne nanne, fino ai canti popolari delle due guerre e alle canzoni fasciste e partigiane. “...è una Antologia di tali innumerevoli raccolte particolari delle varie regioni italiane. Il criterio di scelta è estetico naturalmente: ma non è mai perso di vista un più impegnativo fine documentario e storico. In appendice, ai canti leggendari, religiosi e amorosi, si hanno due sezioni di poesia più strettamente folklorica e di canti militari. Un'ampia introduzione illustra il secolo di studi sulla Poesia Popolare dal Tommaseo al Croce e al Gramsci, impostandone insieme il problema teorico. Folte bibliografie, generali e per regione, completano il volume.” Dal risvolto di copertina.
270,00 €