"Quando si lavora per piacere agli altri si può non raggiungere lo scopo ma le cose che si compiono per far piacere a noi stessi hanno sempre la probabilità di interessare qualcuno."
Marcel Proust


26/03/2015 Corso di scrittura con Nadia Terranova a Udine 18-19 aprile


Scrivere un racconto
Corso di scrittura con Nadia Terranova

Date: sabato 18 e domenica 19 aprile (ore 15,00 - 19,00)
Luogo: Libreria per ragazzi La Pecora Nera, via Gemona 46, Udine

Partecipanti: massimo 15 (termine iscrizioni sabato 11 aprile)
Costo: 100,00 €
Iscrizione: telefonando al n. 0432 1743494 o scrivendo all'indirizzo pecoranera_cluf@libero.it
Organizzato da Libreria Cluf & Libreria per ragazzi La Pecora Nera

Quando si scrivono racconti bisogna cominciare proprio da lì: facendo vedere come si comporta davvero certa gente, come si comporta a dispetto di tutto.                                             Flannery O'Connor
Come si fa narrazione universale intorno a un singolo episodio? Quanta trama possiamo inserire in un racconto? Come facciamo a far stare tutto in poche cartelle? Se vogliamo scrivere un racconto anziché un romanzo perché ci sembra più facile o corto, stiamo facendo la scelta sbagliata. Ma se sentiamo che quella nostra storia, così breve eppure così densa, può essere contenuta nell'arco di una certa drammaturgia che ha a che fare con la libera rapidità di cui parla Calvino nelle Lezioni americane, siamo sulla buona strada.
Si chiede a ciascun partecipante di portare un racconto, edito o inedito, da condividere e su cui lavorare.
Lunghezza: da 6.000 a 15.000 battute circa.
Bibliografia consigliata: leggete o rileggete più racconti possibile. Hemingway, Munro, Buzzati, Malerba, Fitzgerald, quello che vi piace. Il breve saggio Scrivere racconti di Flannery O'Connor, nella raccolta "Nel territorio del diavolo", Minimum Fax.
Altri suggerimenti e condivisioni, anche di autori contemporanei, verranno dati via email ai partecipanti prima dell'inizio del workshop.

Nadia Terranova è nata a Messina nel 1978 e vive a Roma. Prima di dedicarsi esclusivamente alla scrittura ha fatto l'editor, la traduttrice e l'insegnante. Ha scritto il romanzo "Gli anni al contrario" (Einaudi, 2015), più numerosi racconti per riviste, webzine e antologie. Per ragazzi ha pubblicato quattro libri tra cui Bruno il bambino che imparò a volare, Orecchio acerbo, illustrazioni di Ofra Amit, tradotto in Spagna e Polonia, che ha vinto il Premio Napoli e il Premio Laura Orvieto. Collabora con diverse testate tra cui IL - Magazine, il mensile del Sole 24 ore.

http://www.orecchioacerbo.com/editore/index.php?option=com_oa&vista=catalogo&id=256
http://www.einaudi.it/libri/libro/nadia-terranova/gli-anni-al-contrario/978880621731
http://www.letteratura.rai.it/articoli/nadia-terranova-cercando-un-posto-nella-storia/29024/default.aspx
http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/01/13/gli-anni-al-contrario-di-nadia-terranova-i-grandi-non-sono-che-bambini-sopravvissuti/1334996/