"Quando si lavora per piacere agli altri si può non raggiungere lo scopo ma le cose che si compiono per far piacere a noi stessi hanno sempre la probabilità di interessare qualcuno."
Marcel Proust


28/02/2014 Dibattito sull'identità dei figli degli stranieri, Biblioteca di Pordenone sab. 1 marzo.

 
Sabato 1 marzo alle 16.45 nella sala "Degan" della Biblioteca civica, il dialogo creativo prosegue con un dibattito sull'identità delle "seconde generazioni", i figli degli stranieri, che vivono a cavallo tra due o più culture. Chi sono questi ragazzi?

Intervengono: Said Chaibi, nato in Italia da genitori marocchini, è stato eletto consigliere comunale a Treviso un anno fa. Simona Pancaro è presidente dell'associazione Sounds Like di Pordenone. Ermir Budla, nato a Tirana nel 1984, è arrivato in Italia a 15 anni, è impiegato in uno studio legale e collabora con il Comune di Udine.

Le attrici Viviana Piccolo e Angela Mormile leggeranno brani tratti dai diari di Meryem Moussamih. La giovanissima Meryem, a soli 13 anni ha vinto un premio letterario al concorso "Lingua Madre" e un suo racconto è stato inserito in un'antologia presentata al Salone del Libro di Torino nel 2013