"Quando si lavora per piacere agli altri si può non raggiungere lo scopo ma le cose che si compiono per far piacere a noi stessi hanno sempre la probabilità di interessare qualcuno."
Marcel Proust

 
4820    letteratura    

DEVOTO, Giacomo. Gioco di forze. Vicenza, Neri Pozza editore, 1971.

Cm. 22; bross. edit.; pp. 234, (2). Memorie dell'Autore davanti alla storia vera,“...collaudata dall'esperienza di essere vivi, sofferta... In queste pagine sono contenuti tre quarti di secolo di storia, immuni dalle mortificazioni del professionismo storiografico, come dalle provocazioni delle ideologie. Esse sono rese omogenee da una unità di misura costante, quella dei ricordi di un ragazzo, poi di un uomo, maturato in seno a quella che un tempo si sarebbe detta la borghesia illuminata e oggi osa definirsi 'postcrociana e postmarxista'.” (pag. 10)
25,00 €