"Quando si lavora per piacere agli altri si può non raggiungere lo scopo ma le cose che si compiono per far piacere a noi stessi hanno sempre la probabilità di interessare qualcuno."
Marcel Proust

 
6416        

WEDEWER Rolf und FISCHER Konrad. Konzeption - conception. Dokumentation einer heutigen Kunstrichtung. Documentation of a to-day's art tendency. Köln und Opladen, Westdeutscher Verlag, 1969.

Volume in brossura, cm. 20 x 21; storica copertina gialla con titolo impresso in nero; pagine (234) non numerate con interessanti riproduzioni fotografiche in bianco nero. Uno dei documenti storici più significativi dell'arte concettuale, catalogo della mostra allo Städtischen Museum di Leverkusen in Germania. Prefazione di Wedewer e straordinaria introduzione di Sol Lewitt, Sentences on Conceptual Art. Seguono opere accompagnate da dichiarazioni e progetti degli Artisti e documentate da immagini fotografiche. Nell'ordine di pubblicazione: Dan GRAHAM con lo scritto Genesis of Ad Form; Fred SANDBACK; Robert Smithson, Sites photographed for Ruhr-district non-site; Keith ARNATT, Self-burial with mirror, Liverpool beach burial e An invisible hole; Bruce MACLEAN; Hanne DARBOVEN; Mel BOCHNER; Stanley BROUWN; Robert BARRY; Bernd e Hilla BECHER con le immagini dei tralicci ellettrici; Eugenia BUTLER; Hamish FULTON; Sol LEWITT; Ed RUSCHA, Five 1955 girlfriends; Lawrence WEINER; Giuseppe PENONE, “8161 pagine di un libro scritte a matrice su cunei di ferro conficcati in altrettanti alberi...”; On KAWARA; Adrian PIPER; Bernar VENET, Art as nothing to do with heart; Iain BAXTER; Richard SLADDEN; Marcel BROODTHAERS; Michael KIRBY; Sigmar POLKE; Jan DIBBETS; John BALDESSARI, The world has too much art. I have made too many objects. What to do?; Victor BURGIN; Alighiero BOETTI, di cui è pubblicata solo una lettera ai curatori in risposta all'invito di partecipazione; Allen RUPPERSBERG; Donald BURGY; Markus RAETZ; Pier Paolo CALZOLARI; Richard JACKSON; Bruce NAUMAN; GEORGE & GILBERT; Joseph KOSUTH; Timm ULRICHS; Douglas HUEBLER; Paul COTTON; Emilio PRINI, con il progetto Magnet, una registrazione basat su macchina da scrivere, macchina fotografica, cinepresa e registratore; David LAMELAS; Daniel BüREN; MARCHETTI.
480,00 €