"Quando si lavora per piacere agli altri si può non raggiungere lo scopo ma le cose che si compiono per far piacere a noi stessi hanno sempre la probabilità di interessare qualcuno."
Marcel Proust


04/10/2012 Lamberto Pignotti. Libri d'artista alla fondazione Berardelli

LIBRI D'ARTISTA e LIBRI OGGETTO
La donazione di Lamberto Pignotti alla Fondazione Berardelli

dal 13 ottobre al 4 novembre 2012
inaugurazione sabato 13 ottobre 2012 ore 18

sarà presente Lamberto Pignotti

a cura di Melania Gazzotti con la collaborazione di Maddalena Carnaghi

Questa mostra vuole rendere omaggio alla collezione di libri d'artista, illustrati e oggetto che Lamberto Pignotti, uno dei padri della poesia visiva italiana, ha donato alla biblioteca della Fondazione Berardelli. La raccolta, che comprende più di 150 volumi di autori italiani e stranieri, realizzati dagli anni settanta ad oggi, dà un'importante testimonianza oltre che del lavoro di ricerca svolto con passione e intelligenza da Pignotti, delle diverse modalità di sperimentazione degli artisti sul libro. Sono infatti presenti nell'esposizione: libri d'artista, volumi realizzati con ampie tirature di stampa, per essere facilmente diffusi, ma pensati dall'autore in ogni elemento costitutivo; libri illustrati, preziosi prodotti editoriali che nascono dalla collaborazione tra un poeta o scrittore e un artista; libri – oggetto che sono invece delle opere in copia unica o in pochi esemplari, ideate facendo riferimento alla forma del libro. Un particolare spazio viene dato in mostra a quest'ultima tipologia di volumi che possono essere realizzati con materiali diversi, dalla carta alla tela, dal legno al metallo, e con varie tecniche che il più delle volte mettono in risalto la fisicità e la matericità del lavoro a discapito delle caratteristiche tradizionali del libro. Il libro-oggetto non deve infatti essere necessariamente sfogliabile o leggibile, come avviene nel caso dei libri cuciti, bruciati, cancellati o legati. Un'ampia sezione della mostra è inoltre dedicata alla produzione editoriale dello stesso Lamberto Pignotti, che dai suoi esordi nel mondo della letteratura negli anni cinquanta, è stata ricchissima e aperta a forme espressive differenti che vanno dalla poesia lineare alla saggistica, dalla narrativa ai libri d'artista.
La mostra è corredata da un volume, ricco di illustrazioni e contenente testi di Melania Gazzotti, progettato da Paola Mucciarelli.

In mostra saranno presenti libri degli artisti: Fernando Aguiar, Fernando Andolcetti, Renato Barone, Gianni Baretta, Gianfranco Baruchello, Mirella Bentivoglio, Carla Bertola, Tomaso Binga, Julien Blaine, Jean - François Bory, Cosimo Budetta, Vito Capone, Luciano Caruso, Giuseppe Chiari, Daniela Cignini, Cosimo Cimino, Mara Cini, Carlo Marcello Conti, Esmeralda Crea, Enzo Cucchi, Marcello Diotallevi, Virginia Fagini, Fernanda Fedi, Bartolomé Ferrando, Gio Ferri, Giovanni Fontana, Massimo Geranio, Gino Gini, Elisabetta Gut, Paulina Humeres, Maria Lai, Angela Lorenz, Arrigo Lora-Totino, Domenico Lo Russo, Carmine Lubrano, Mauro Manfredi, Lucia Marcucci, Stelio Maria Martini, Philadelpho Menezes, Eugenio Miccini, Domizio Mori, Franco Paletta, Michele Perfetti, Gloria Persiani, Lamberto Pignotti, Giustina Prestento, Michele Rak, Giovanna Sandri, Roberto Sanesi, Alba Savoi, Eugenia Serafini, Fausta Squatriti, Giusto Sucato, Luigi Tola, Erella Vent, Emilio Villa, Alberto Vitacchio, William Xerra.

Fondazione Berardelli
via Milano, 107
25126 Brescia
tel. 030 313888
www.fondazioneberardelli.org
e-mail: info@fondazioneberardelli.org

orari: martedì - sabato 15.30-19.00
altri orari su appuntamento