"Quando si lavora per piacere agli altri si può non raggiungere lo scopo ma le cose che si compiono per far piacere a noi stessi hanno sempre la probabilità di interessare qualcuno."
Marcel Proust


07/11/2012 Libri di Filosofia e professori di Liceo. Pordenone Biblioteca Civica

 ASSOCIAZIONE NORBERTO BOBBIO
 BIBLIOTECA CIVICA
 
L'ére des democraties
 
Coordinamento degli incontri
a cura di Sergio Chiarotto e Vincenzo Marigliano
 
Biblioteca Civica - Sala "e;Teresina Degan"e;
Piazza XX Settembre
Pordenone
CINQU…ANTA
SFUMATURE DI FILOSOFIA
PROFESSORI DI LICEO
E LIBRI DI FILOSOFIA
 
Lunedì 12 novembre, ore 17.30/19.30
Stefano Nonis presenta
«GIUSTIZIA» di Michael Sandel
 
Lunedì 19 novembre, ore 17.30/19.30
Michele Casella presenta
«BIOETICA ED ETICA DELLA RESPONSABILITÀ»
di Fabrizio Turoldo
 
Lunedì 26 novembre, ore 17.30/19.30
Cristina Di Fusco presenta
«ELOGIODELL'INCONSCIO: DODICI ARGOMENTI IN DIFESA DELLA
PSICANALISI» di Massimo Recalcati
 
Lunedì 3 dicembre, ore 17.30/19.30
Giovanni Polizzi presenta
«MANIFESTO DEL NUOVO REALISMO» di Maurizio Ferraris
e «DELLA REALTÀ» di Gianni Vattimo
 
• Lunedì 10 dicembre, ore 16.30/19.30
Claudia Furlanetto presenta
«LIBERTA' DI PSICOLOGIA» di Giacomo Contri
 
Presentazione
I professori delle nostre scuole sono quasi sempre persone ricche di cultura, capaci
e desiderosi di stimolare gli studenti per una loro crescita personale. I professori
di filosofia del liceo proprio per i temi e i metodi legati alla loro disciplina hanno
nella scuola e nei confronti degli allievi un ruolo privilegiato: gli aspetti formativi
dell'insegnamento, la centralità dell'apprendimento e della crescita personale
costruita a partire da una costante riflessione su se stessi e sul mondo, li rendono
sempre un po' speciali nelle classi e nei momenti della valutazione collegiale.
Ma i professori di filosofia hanno qualcosa da dire non solo nelle aule, ma anche a
tutte le persone interessate, alla città. Abbiamo chiesto ad alcuni di loro di accettare
la sfida di uscire dal recinto scolastico, di parlare "e;in piazza"e;, (come il vecchio
Socrate), di esporsi in un luogo pubblico come la nostra Biblioteca.
Ogni incontro prende lo spunto da un "e;Libro di filosofia"e; scelto dello stesso relatore
che ne presenterà gli aspetti fondamentali e approfondirà alcuni temi significativi per
la vita, la riflessione, la cultura di chi ascolta: anche per smentire l'idea che la filosofia
sia una disciplina "e;astratta"e; cioè lontana dalla realtà, astrusa e quindi riservata a
pochi (o addirittura come sprezzantemente alle volte si afferma "e; del tutto inutile"e;)
Saranno proposti temi aperti, non strutturati in un discorso sistematico, nati
dall'interesse dei relatori, attenti ai problemi attuali della vita delle persone.
Lo scenario proposto è in fondo lo stesso della filosofia: dalla riflessione interiore
all'analisi dei nostri rapporti con la società e il mondo; il filone conduttore può essere
indicato in un'etica della responsabilità, atteggiamento di cui oggi si risente molto
bisogno.
Sono naturalmente invitati gli studenti per ascoltare i loro professori fuori della
classe e senza la prospettiva dell'interrogazione, ma anche e forse in primo luogo
le persone interessate a questi temi a prescindere da una rigorosa e strutturata
formazione specialistica.
Sarà gradita la presenza di professori (di filosofia e non) curiosi di ascoltare i loro
colleghi.
 
Patrocinio del Comune di Pordenone
L'Associazione Norberto Bobbio è sostenuta
dalla Regione Friuli Venezia Giulia
www.associazionebobbio.it
L'Associazione Noberto Bobbio
promuove e diffonde i valori e la cultura
del riformismo democratico
La Presidente
Deborah Del Basso