"Quando si lavora per piacere agli altri si può non raggiungere lo scopo ma le cose che si compiono per far piacere a noi stessi hanno sempre la probabilità di interessare qualcuno."
Marcel Proust


13/03/2015 Moravia Pasolini e il conformismo. Incontro a Casarsa 21 marzo

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia / Provincia di Pordenone / Città di Casarsa della Delizia (pn)
in collaborazione con

Università "e;Tor Vergata"e; di Roma, Università di Salerno, Università della Basilicata,
Fondazione Alberto Moravia,  Rivista di studi sulle letterature e le arti europee "e;Sinestesie"e;

Moravia, Pasolini e il conformismo
incontro-dibattito




 saluti
Teresa Tassan Viol
intervengono
Rino Caputo - Università di Roma "Tor Vergata"
Alberto Granese  - Università di Salerno
Maura Locantore - Università della Basilicata

Carlo Santoli - direttore della Rivista "e;Sinestesie"e;

coordinano
Angelo Fàvaro - Università di Roma "Tor Vergata"
Angela Felice – Centro Studi Pier Paolo Pasolini

sabato 21 marzo 2015 _ ore 17.00
Centro Studi Pier Paolo Pasolini
 via Guido Alberto Pasolini 4 -  Casarsa della Delizia (PN)

Ritornano gli appuntamenti pasoliniani di INCIPIT, i percorsi ormai tradizionali di primavera con cui il Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa propone ogni anno ai suoi tanti visitatori una serie di occasioni d'incontro, leggere ma non banalizzate, per la conoscenza dell'opera e della figura del cantore di Casarsa.
Per questa quarta edizione, il programma trova  ulteriori motivazioni e radici nella ricorrenza dei quaranta anni dalla morte del poeta, il cui ricordo impegnerà Casa Colussi per tutto l'arco dell'anno con un ricco ventaglio di proposte.  Per il primo dei cinque appuntamenti del percorso, in programma sabato 21 marzo alle ore 17.00 a Casa Colussi, l'attenzione è rivolta all'intenso sodalizio letterario, culturale e umano tra Alberto Moravia e Pier Paolo Pasolini, acuti protagonisti del dibattito intellettuale del secondo Novecento e talora in libero confronto su posizioni diverse. La categoria del "e;conformismo"e;, individuata come cartina di tornasole del carattere degli italiani, li vide attenti osservatori e narratori, come fu il caso per Moravia del romanzo Il conformista  (1951), poi tradotto in film nel 1970 da Bernardo Bertolucci, e per Pasolini del docufilm del 1963 Comizi d'amore, costruito come sondaggio nei pregiudizi e nei tabù del  belpaese. Sul tema si confronteranno a più voci, per il coordinamento di Angelo Fàvaro (Università di Roma "e;Tor Vergata"e;) e Angela Felice, quattro autorevoli studiosi della letteratura italiana:  Rino Caputo (Università di Roma "Tor Vergata"), Alberto Granese  (Università di Salerno), Maura Locantore (Università della Basilicata) e Carlo Santoli, direttore della Rivista "e;Sinestesie"e;.

L'incontro rappresenta la prosecuzione del recente convegno di studi  tenutosi a Sabaudia sul medesimo tema il  26 e 27 febbraio 2015 e prelude ad una terza tappa di lavoro in programma a Praga il 28 maggio, in collaborazione tra l'Università di Roma "e;Tor Vergata"e;, il Centro Studi casarsese, l'Università e l'Istituto Italiano di Cultura della capitale ceca, oltre che con la Società Dante Alighieri. Durante l'incontro a Casa Colussi sarà presentato anche il volume Alberto Moravia e Pier Paolo Pasolini. Intellettuali, scrittori, amici, edito nel 2013 dalla Rivista "e;Sinestesie"e; fondata e diretta da Carlo Santoli.

 

Info
Centro Studi Pier  Paolo Pasolini, via Guido Alberto Pasolini 4, 33072 Casarsa della Delizia (PN), t /f  0434 870593

e-mail info@centrostudipierpaolopasolinicasarsa.it, www. centrostudipierpaolopasolinicasarsa.it.

Centro Studi Pier Paolo Pasolini
via G. Pasolini, 4
I-33072 Casarsa della Delizia (PN)
Casella postale n° 53 - Casarsa della Delizia
Tel.: 0434 87 05 93
info@centrostudipierpaolopasolinicasarsa.it
www.centrostudipierpaolopasolinicasarsa.it
opac: http://www.infoteca.it/sbcasarsa/homepage.htm