"Quando si lavora per piacere agli altri si può non raggiungere lo scopo ma le cose che si compiono per far piacere a noi stessi hanno sempre la probabilità di interessare qualcuno."
Marcel Proust


28/05/2015 Mostra di libri al fuori salone di Torino 16-22 maggio

UN LIBRO SULL'ARTE E UNA MOSTRA DI LIBRI.
IL MEF DI TORINO PRESENTA TRE DIVERSI APPUNTAMENTI IN OCCASIONE DEL SALONE OFF


All'interno del SALONE OFF di Torino il Museo Ettore Fico ospiterà tre appuntamenti molto diversi tra loro. Si inizierà sabato 16 maggio alle ore 16,30 con l'incontro con il critico d'arte, gallerista, giornalista e presentatore tv Philippe Daverio. La conferenza si svolgerà in occasione della pubblicazione del volume Il secolo spezzato delle avanguardie. Il museo immaginato, in cui l'autore si allontana dai consueti percorsi scolastici, raccontando incontri reali e fantastici tra opere e artisti. In dialogo con lui il curatore e docente all'Accademia Albertina di Belle Arti di Torino Guido Curto.
Il giorno dopo, domenica 17, il MEF sarà tra le tappe del percorso di street art Camminare per muri, passeggiata condotta dal giornalista Luca Indemini alla scoperta delle opere urbane della città. All'arrivo al museo ai partecipanti verrà consegnato un coupon per visitare la collezione ad un prezzo ridotto. Sempre nella stessa giornata, alle 11,45 e alle 13, l'Area Educativa del museo andrà in trasferta al Salone Internazionale del Libro, con due proposte di laboratorio correlate alla mostra Plastic Days, attualmente in programma al MEF.
Bisognerà attendere il 22 maggio alle 19 per l'ultimo evento in programma, l'inaugurazione della mostra I classici latini e greci attraverso la rivoluzione tipografica e culturale di Aldo Manuzio (1449-1515), alla presenza di Roberto Cena. L'esposizione presenterà preziosi volumi antichi all'interno di una cornice contemporanea, tra cui anche il più famoso lessico greco della storia, il Suidas – Lexicum Graecum del 1499. (Giulia Testa)

da //www..exibart.com/