"Quando si lavora per piacere agli altri si può non raggiungere lo scopo ma le cose che si compiono per far piacere a noi stessi hanno sempre la probabilità di interessare qualcuno."
Marcel Proust

Matta. Opere dal 1939 al 1975.
4792    arte    

Matta. Opere dal 1939 al 1975. Edizioni Galleria Dell'Oca, 1975.

Cm. 28,5 x 21; brossura; copertina con ali; pp. 153, (5) con 160 illustrazioni in bianco nero. E' un primo tentativo di catalogazione delle opere di Matta, un avvio al catalogo generale. Premessa di Luisa Laureati con interventi dell'Artista ed un'importante Appendice sui falsi. “Ci sono due modi di falsare un artista, e sono ugualmente orrendi... Uno è copiando perfettamente un'opera.... l'altro è occhieggiando sopra alla sua spalla: In questa seconda maniera si copia qua e là... un patchwork di frasi senza più un legame. Per le opere copiate, illustro nel catalogo alcuni esempi: da una parte l'opera autentica, dall'altra la falsa, per quelle 'libere' ne riproduco due serie: le più intelligenti e le più stupide.” (pag. 14) Infine al volume, Bibliografia e Testi, dialoghi, interviste.
50,00 €