"Quando si lavora per piacere agli altri si può non raggiungere lo scopo ma le cose che si compiono per far piacere a noi stessi hanno sempre la probabilità di interessare qualcuno."
Marcel Proust

 
6238    arte    

CARRà, Carlo. Pittura metafisica. Milano, Il Balcone, 1945.

Cm. 24; legatura cartonata; pagine 264, (6). Vecchie firme di appartenenza ad inchiostro ed ex libris a timbro. Seconda edizione, la prima è del 1919. “A venticinque anni dalla prima edizione ripresento questo volume... quale documento di un periodo ben definito della mia esperienza critica e pittorica. I tempi sono ormai parecchio mutati e molto si è discorso di “pittura metafisica” in vario tono, soprattutto celebrativo, e purtroppo spesso senza rilevare quelle profonde differenze che... qualificano le particolari forme espressive di ciascun pittore, determinandone i caratteri reali. Ne è derivato un giudizio impreciso e talora caotico che implica una confusione di valori, di principi e di individualità. Credo che il mio lavoro, frutto degli studi di uno che ha vissuto quale protagonista il momento artistico in parola, potrà forse contribuire, oggi a chiarire alcuni presupposti ancora in parte oscuri, in una delimitazione precisa del mio particolare orientamento.” pagina 9
60,00 €