"Quando si lavora per piacere agli altri si può non raggiungere lo scopo ma le cose che si compiono per far piacere a noi stessi hanno sempre la probabilità di interessare qualcuno."
Marcel Proust

 
4630    arte    

“Proporzioni". Studi di Storia dell'Arte. A cura di Roberto Longhi. Firenze, Sansoni, 1943 - 1963.

Tutto il pubblicato, in quattro volumi; in 8° (cm. 26,5), bross. edit. Volume I°, 1943: pp. 102, (98) con 95 tavole in b.n., in fondo al testo. Comprende il famoso saggio di Longhi, Ultimi studi sul Caravaggio e la sua cerchia. Volume II°, 1948: pp. 188, (230) con 219 tavole in b.n. Saggio di Longhi, Giudizio sul Duecento; Francesco Arcangeli, Un Vitale e un Jacopo da Bologna; Giuseppe Raimondi, Le stampe di Giorgio Morandi ed interessanti ricostruzioni storiche di Federico Zeri in una curiosa sezione intitolata 'Me Pinxit'. Volume III°, 1950, Omaggio a Pietro Toesca: pp. XVI, 230, (256) con 245 tavole in b.n. ed una a colori. Interamente dedicato al Toesca, comprende la bibliografia degli scritti e saggi di autori quali Cesare Gnudi, Giovanni Mariacher, André Chastel, Ferdinando Bologna, Giuliano Briganti, Rodolfo Pallucchini, Federico Zeri, ecc. Volume IV°, 1963: pp. (4), 270, (202) con 199 tavole in b.n.
320,00 €