"Quando si lavora per piacere agli altri si può non raggiungere lo scopo ma le cose che si compiono per far piacere a noi stessi hanno sempre la probabilità di interessare qualcuno."
Marcel Proust

 
4725    letteratura    

Lirici greci. Tradotti da Salvatore Quasimodo. Con un saggio di Luciano Anceschi. Verona, Arnoldo Mondadori editore, 'Lo Specchio', 1944.

Cm. 19,5; bross. edit.; sopracoperta; pp. 248, (4). L'edizione originale uscì a Milano nel 1940, in tiratura limitata per le edizioni di Corrente. Questa è la seconda edizione, prima Mondadori.
50,00 €