"Quando si lavora per piacere agli altri si può non raggiungere lo scopo ma le cose che si compiono per far piacere a noi stessi hanno sempre la probabilità di interessare qualcuno."
Marcel Proust

 
5607    letteratura    

SHAMIR, Moshe. Un re di carne e sangue. Traduzione dall'ebraico di Elena Monselise Ottolenghi. Romanzo. Milano, Giangiacomo Feltrinelli, 1959.

Cm. 20,2; legatura edit.; sopraccoperta un po' strappata ma senza mancanze; pagine 729, (3). Prima ed unica edizione. Vedi Giangiacomo Feltrinelli editore. Catalogo storico 1955/1995. Milano 1995, pag. 223.
15,00 €