"Quando si lavora per piacere agli altri si può non raggiungere lo scopo ma le cose che si compiono per far piacere a noi stessi hanno sempre la probabilità di interessare qualcuno."
Marcel Proust


06/08/2016 VICINO/LONTANO QUARTIERI, a Udine 15 e 16 luglio

v/l quartieri / riccardo di giusto

Cari amici di vicino/lontano,

abbiamo il piacere di segnalarvi e invitarvi a partecipare a una nuova iniziativa della nostra associazione, VICINO/LONTANO QUARTIERI: parole, musica, teatro, concerti per attivare un dialogo più stretto con le realtà presenti in città, intrecciare nuovi legami, confrontarsi e ragionare insieme sul rapporto centro-periferia.

vai al calendario degli eventi
Il quartiere noto a tutti come Riccardo di Giusto, ufficialmente denominato "e;Quartiere Aurora"e;, sarà al centro – il 15 e il 16 di luglio - della prima edizione di VICINO/LONTANO QUARTIERI, rassegna che toccherà – negli anni a venire – anche gli altri quartieri della città.

In un'arena naturale creata con le balle di paglia, allestita nell'area verde compresa fra il Centro Polifunzionale di Viale delle Forze Armate e la Chiesa Gesù Buon Pastore di via Riccardo di Giusto, vicino/lontano darà vita ad un piccolo festival. Per due giorni, attori, cantanti, pensatori, clown, artisti accoglieranno il pubblico in un percorso di festa e di riflessione aperto a tutti.

L'iniziativa prende il via non a caso da un'area contraddistinta dall'edilizia popolare, che ha vissuto una profonda trasformazione socio-culturale negli ultimi venti anni. Un cambiamento che ha permesso di superare le molte criticità iniziali, facendo del quartiere un luogo in cui convivono pacificamente persone provenienti da tutta Italia e da molte parti del mondo.

L'arena verrà allestita utilizzando un materiale eco-compatibile legato alla storia della nostra terra, la paglia, che ci ricorda come tuttora quasi il 30% del territorio comunale di Udine sia di tipo agricolo, un'eredità di un passato contadino ancora presente nell'hinterland e che sta ora vivendo una nuova fase di sviluppo. Nell'arena troveranno spazio le storie delle associazioni di quartiere, per raccontare come il volontariato possa arricchire un territorio sviluppando, ad esempio, l'amore per lo sport, per il benessere psico-fisico o per la musica. Un luogo d'incontro, quindi, che vuole accogliere non solo gli abitanti del quartiere, ma anche tutti i cittadini di Udine. Gli eventi sono a ingresso libero e in caso di pioggia si terranno presso l'auditorium della scuola Bellavitis.

Dopo l'inaugurazione di venerdì 15 alle 18:00, l'iniziativa si apre con un breve momento dedicato alla memoria grazie all'alpino Guido Agliani – storico della sezione Alpini di Cividale del Friuli – che ci ricorderà la figura di Riccardo di Giusto, dal quale il quartiere ha preso il nome, mentre i ragazzi del Centro di Aggregazioni PIG inizieranno a "e;graffittare"e; alcune balle di paglia.

Alle 18:45, in un incontro organizzato dal gruppo degli autori del nuovo mensile TamTam, verrà ripreso il tema del terzo numero della rivista "e;Ogni periferia ha la sua capitale"e; per parlare di quartieri e di provincia.

Alle 19:30 due clown friulani del gruppo Circo all'Incirca affronteranno le crescenti problematiche del mondo del lavoro nel loro sorprendente spettacolo A vore! adatto a tutti, grandi e piccini.

All'imbrunire, verso le 21:30, concerto di Joe e i Fratelli, band nata nel quartiere diversi anni fa, che ora si attesta fra le realtà più interessanti nel panorama musicale nazionale. Il gruppo è appena rientrato dalla tournée con gli americani Gogol Bordello.

Sabato 16, verso le 18.30, la seconda giornata della manifestazione inizierà con un momento dedicato alle associazioni locali che si presenteranno al pubblico.

Alle 19:00 Bottega Errante ci darà modo di ascoltare e vivere la Fattoria degli Animali, opera paradigmatica sul potere e i suoi abusi di George Orwell; un reading in perfetta sintonia con l'ambientazione dell'arena di balle di paglia.

Alle 20:30 il programma prevede il concerto de The High Jackers, un viaggio funky/blues. "I dirottatori" sono un marchio creato da Stefano Taboga (già cantante e bassista dei Mad Scramble) per riunire le energie e le idee di diversi artisti.

Gran finale, alle 21.30, con il collettivo di TSU – Teatro di Sosta Urbana che presenterà in anteprima "e;TSU Tal Tiliment, Cun Donald"e;, serata psychedelic pop furlan, un evento artistico ispirato al testo di Stefano Moratti "Donald Tal Tiliment"e;. L'evento vedrà esibirsi in contemporanea gli attori di TSU, i musicisti de The High Jackers accompagnati dal live painting di Paolo Cossi.

Vi aspettiamo!

v/l quartieri - gli eventi
// 15 luglio
18:00 / inaugurazione
18:30 / la storia di Riccardo (di) Giusto
in contemporanea / inizio del laboratorio di grafiti sulle balle di paglia a cura del Centro di Aggregazioni PIG
18:45 / ogni periferia ha la sua capitale"e; - approfondimento in quartiere sul 3° numero della rivista TamTam (giornale) delle Passioni
19:30 / "A vore!" - Circo all'Incirca
20:30 / relax
21:15 / Joe e i Fratelli in concerto

// 16 luglio
18:30 / le associazioni del quartiere si presentano
19:00 / "La fattoria degli animali", dal testo di George Orwell, a cura dell'Associazione Culturale Bottega Errante
20:00 / relax
20:30 / The High Jackers in concerto
21:30`/ "TSU TAL TILIMENT, CUN DONALD", serata psychedelic pop furlan, un evento artistico ispirato al testo di Stefano Moratti "Donald Tal Tiliment", con gli attori di TSU Teatro Sosta Urbana, la musica di The High Jackers e una performance live painting di Paolo Cossi
ingresso gratuito / in caso di pioggia: auditorium Scuola Bellavitis, viale venticinque aprile, n. 3


Copyright © 2016 vicino/lontano associazione culturale, Tutti i diritti riservati.
Ricevi questa mail perché sei iscritto alla newsletter di vicino/lontano 2016

Sede legale:
vicino/lontano associazione culturale
via francesco crispi 47
Udine, UD 33100
Italy