"Quando si lavora per piacere agli altri si può non raggiungere lo scopo ma le cose che si compiono per far piacere a noi stessi hanno sempre la probabilità di interessare qualcuno."
Marcel Proust


02/12/2013 "Genti d'Albania", 7 dic. Biblioteca Pordenone

"Genti d'Albania"
Aspettando "Il dialogo creativo" il 7 dicembre in Biblioteca

 
L'Albania, tra antiche e nuove migrazioni, è al centro del secondo appuntamento che anticipa la rassegna "Il dialogo creativo", in programma per il 2014. Sabato 7 dicembre alle 17 in sala Degan della Biblioteca civica, il racconto delle migrazioni avvenute tra Quattrocento e Cinquecento da questo paese offrirà lo spunto per un confronto e una lettura consapevole del nostro presente. L'iniziativa è promossa dal Comune di Pordenone, in collaborazione con la cooperativa per il commercio equo e solidale L'Altrametà e la Biblioteca civica e ha l'obiettivo di affrontare, con esperti e cittadini comuni, il tema della presenza di nuove culture sul nostro territorio.

Interverrà la professoressa Lucia Nadin, veneziana, studiosa delle migrazioni dall'Albania verso le terre della Repubblica Serenissima e cittadina onoraria di Scutari. La docente ha insegnato Letteratura italiana all'Università di Tirana e ha collaborato con l'Ufficio culturale dell'Ambasciata d'Italia e presso l'Istituto Italiano di Cultura. Tra le sue pubblicazioni: "Migrazioni e integrazione. Il caso degli albanesi a Venezia (1479-1552)", Bulzoni editore.

Con lei dialogheranno Arminda Hitaj, presidente dell'Unione delle comunità e associazioni degli immigrati di Udine e Alban Ikonomi, autore di "Romanzo Breve" (Zona editrice). Ikonomi era a bordo della nave Kallmi, giunta a Brindisi l'8 marzo 1991.
 
Facebook:    Il dialogo creativo