"Quando si lavora per piacere agli altri si può non raggiungere lo scopo ma le cose che si compiono per far piacere a noi stessi hanno sempre la probabilità di interessare qualcuno."
Marcel Proust


31/03/2011 “Udine città d’armi”, mostra fotografica


Il TEATRO CLUB UDINE
in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Udine


domenica 20 febbraio alle ore 11.00
presso la Sala Multiseum – Città Fiera

inaugurazione della mostra fotografica

“Udine città d’armi”
a cura di Cesare Genuzio
con la consulenza storica di Enrico Folisi
e il coordinamento di Angela Felice



espongono i giovani fotografi
Alessio Marzolino, Andrea Cella, Andrea Giordani, Tigist Bais,
Erika Milite, Leonardo Fabris, Sabina Zurlo,
Sara Spinazzè, Selene Candido


Tornano in visione i 100 scatti dei giovani fotografi che, per l’edizione 2010 del Festival della Pace promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Udine e organizzato dal Teatro Club, si erano fatti ammirare nella mostra dal significativo titolo “Udine città d’armi”, allestita nell’estate scorsa alla Galleria Fotografica “Tina Modotti”- ex Mercato del Pesce.
La fortunata esposizione, già meta di numerosi visitatori, sarà di nuovo proposta nella Sala Multiseum di Città Fiera, sponsor dell’iniziativa insieme ad Amga, a partire da domenica 20 febbraio, dove, alle ore 11, si terrà l’inaugurazione, alla presenza dell’assessore alla cultura Luigi Reitani, del maestro fotografo pordenonese Cesare Genuzio e di Angela Felice, coordinatrice di questo auspicato remake.
Le foto sono frutto di un laboratorio aperto a 9 giovani aspiranti fotografi che la scorsa estate, sotto la guida tecnica e didattica di Genuzio, nonché con la consulenza dello storico Enrico Folisi, hanno perlustrato la città di Udine alla ricerca delle tracce lasciate dagli eventi bellici dell’’800 e particolarmente del ‘900 e dalle loro conseguenze sulla militarizzazione, anche successiva, del territorio. I risultati di questi scatti, freschi e filtrati da occhi e immaginari giovanili, offrono dunque un originale contributo visivo al tema e alla necessità della pace e, insieme, invitano i cittadini a una fruizione meno distratta dei luoghi del proprio vivere quotidiano, spesso attraversati da segni intrisi di striscianti messaggi bellici di impianto ideologico-propagandistico.
Proprio in virtù di questi importanti significati si è voluto riproporre questa galleria di immagini che offrono anche inediti angoli visuali del tessuto urbanistico e disvelano le tracce della drammatica storia friulana, attraversata spesso da tensioni anche interetniche, ma avviata sempre più nel tempo alle pratiche positive dell’accoglienza, della convivenza e della soluzione pacifica dei conflitti. Non va dimenticato poi il valore tecnico, talora sorprendente, degli scatti (alcuni effettuati anche in occasione della festa udinese nel 2010 della Giornata Nazionale del Fante), di cui sono stati autori i giovani fotografi della pace Alessio Marzolino, Andrea Cella, Andrea Giordani, Tigist Bais, Erika Milite, Leonardo Fabris, Sabina Zurlo, Sara Spinazzè, Selene Candido.
Dopo l’inaugurazione, la mostra resterà aperta nei due fine settimana successivi fino al 6 marzo, sabato e domenica, dalle ore 15 alle ore 19.
Info, Teatro Club Udine, via Marco Volpe 13, Udine, tel. 0432 507953, info@teatroclubudine.it.





TEATRO CLUB UDINE
via Marco Volpe n. 13 - 33100 UDINE
tel/fax 0432.507953
Mail info@teatroclubudine.it
www.teatroclubudine.it