"Quando si lavora per piacere agli altri si può non raggiungere lo scopo ma le cose che si compiono per far piacere a noi stessi hanno sempre la probabilità di interessare qualcuno."
Marcel Proust


27/11/2012 'Un marito ideale' di O. Wilde, a cura di C. Pontesilli. Biblioteca Pordenone.



COMUNE DI PORDENONE
BIBLIOTECA CIVICA
 Prima del Verdi
 
 Un marito ideale di Oscar Wilde
 a cura di Carlo Pontesilli
 
giovedì 22 novembre
 
SALA CONFERENZE - ORE 18.00

 
Giovedì 22 novembre alle ore 18.00 presso la sala conferenze "e;Teresina Degan"e; della Biblioteca Civica di piazza XX Settembre, si terrà il  secondo  appuntamento della serie "e;Prima del Verdi"e; con l'attore e regista Carlo Pontesilli. Un ciclo di incontri che da anni la Biblioteca organizza con  l'obiettivo di introduzione-preparazione agli spettacoli teatrali che si terranno al Teatro Verdi.  Giovedì nello specifico si parlerà di "e; Un marito ideale" di Oscar Wilde.  
 
Carlo Pontesilli è nato a Perugia il 12 marzo 1945. Compie gli studi e si forma nell'ambiente artistico e culturale della capitale dove frequenta l'Istituto di Studi per lo Spettacolo. È attore in Compagnie professionali nazionali di teatro per ragazzi e adulti; firma regie di operette e di spettacoli. Attore per la televisione (Rai 1, Rai 3); ha recitato con i maggiori attori italiani. E' stato direttore e docente di recitazione della Scuola di teatro del Comune di Vittoria (Ragusa). Autore di vari testi teatrali, ha pubblicato A... come non so, s.n.t., 2001. Vive a Pordenone.
 
Un marito ideale di Oscar Wilde
La commedia di Wilde è uno sguardo sula società aristocratica inglese del XIX° secolo che mette in luce un modo di vivere tutto "brio" e "scintillio". Una società contraddistinta dalla ricchezza, dallo sfarzo lussuoso, una facile condotta di vita, inserita nel mondo degli affari e delle istituzioni. Oscar Wilde gioca su due piani teatralmente rintracciabili nella struttura e nell'etica dell'antico teatro dei Greci e cioè l'essere e l'apparire. Infatti, se da un lato quella ricca classe si presenta all'apparenza impeccabile ed inappuntabile, la realtà è poi ben diversa perché dietro questa parvenza di rispettabilità ed onorabilità vi è l'arrivismo, la conquista del potere tout court, il dominio in tutta la sua ampiezza, per poter usufruire di tutti i vantaggi che la situazione può offrire.