"Quando si lavora per piacere agli altri si può non raggiungere lo scopo ma le cose che si compiono per far piacere a noi stessi hanno sempre la probabilità di interessare qualcuno."
Marcel Proust


02/04/2013 l libro della memoria e dell'oblio di Marina Giovannelli 30 marzo



Ultimo appuntamento del Festival maniaghese
LA FILA - I TERRITORI DELL'UOMO

Sabato 30 marzo, ore 18.00, Museo dell'Arte fabbrile e delle coltellerie

Ludovica Cantarutti presenta:

Il libro della memoria e dell'oblio
di Marina Giovannelli
(Samuele Editore 2013, prefazione di Antonella Sbuelz)

Vita e morte, presenza e assenza, aspirazione alla pienezza ed esilio nella caducità. E su tutto, naturalmente, realtà e sogno della memoria e dell'oblio.
Ishtar è la dea – la donna? – che penetra nel regno delle ombre, nuda, per guardare in faccia il buio dell'oltretomba, nell'estremo tentativo di strappargli l'amore e la vita.
(dalla prefazione di Antonella Sbuelz)